Sportello Unico Attività Produttive

Il SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) è l’unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti amministrativi che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi. Il DPR 160/2010 ha stabilito le norme attuative della riforma del “suap telematico” individuato come “punto unico di contatto” (riferimenti direttiva servizi comunitaria) nei rapporti tra impresa e pubbliche amministrazioni in senso lato, tramite il portale www.impresainungiorno.gov.it
Il SUAP, pertanto, è l’unico interlocutore che riceve istanze, adempimenti ecc. da parte delle imprese e provvede all’inoltro telematico della documentazione alle eventuali altre amministrazioni che intervengono nel procedimento, le quali adottano modalità telematiche di ricevimento e di trasmissione.
Il SUAP gestisce sia il procedimento “automatizzato” (attività soggette alla normativa sulla SCIA) rilasciando una ricevuta che è “titolo per l’avvio dell’attività”, che il procedimento “ordinario” (attività soggette ad autorizzazioni) emettendo il provvedimento autorizzatorio che scaturisce dagli esiti delle istruttorie condotte da tutti gli enti terzi previsti dalle specifiche normative di settore.
Nel rispetto della normativa vigente, lo Sportello Unico per le Attività Produttive è una funzione obbligatoria che il Comune può esercitare in modalità diverse: in autonomia, in forma associata con altri Comuni oppure con delega alla Camera di Commercio competente per territorio. Il comune di Tito ha provveduto all’attivazione, in modalità informatica dello Sportello Unico per le Attività Produttive, accreditandolo presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Potenza Ogni e qualsiasi Segnalazione, riferita ad attività d’impresa, va compilata in via esclusiva attraverso gli strumenti di front-office del portale impresainungiorno.gov.it.

Accedi al SUAP